Download e-book for kindle: Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici by Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini,

By Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini, Francesco Capasso

ISBN-10: 8847054435

ISBN-13: 9788847054431

ISBN-10: 8847054443

ISBN-13: 9788847054448

In questi ultimi anni l. a. popolarit� dell’aloe ha conosciuto un notevole incremento: a parte l’uso tradizionale di questa pianta e dei suoi preparati come lassativo, è interessante chiedersi se questa droga vegetale possegga altre propriet� farmacologiche, l. a. cui fama ha portato addiritura a definirla una miracle plant o ask yourself drug. Obiettivo di questo quantity è valutare le possibili applicazioni terapeutiche di questa pianta. Dopo una presentazione delle caratteristiche botaniche del genere Aloe, si analizza los angeles struttura della foglia, dalla quale si ottengono preparazioni di interesse farmaceutico e cosmetico, e si passano in rassegna i principali componenti chimici. Com’è ben noto, l’attivit� dell’aloe è dovuta soprattutto advert alcune sostanze specifiche, dette principi attivi, e advert altre di minore interesse farmacologico. Oggi è stato accertato che questei ultime possono essere certain adiuvanti perché potenziano l’attivit� terapeutica del pool di sostanze attive. Inoltre è possibile che l’aloe, come droga vegetale nella sua integrit� , possa a sua volta agire da adiuvante nei riguardi di terapie convenzionali in numerosi campi (gastrointestinale, dermatologico, diabetico e oncologico), come mostrano alcuni trial clinici. advert oggi esiste un gran numero di studi (più di 4000 consistent with los angeles sola Aloe vera o Aloe barbadensis) sugli effetti biologici dei preparati di aloe. Questo testo è rivolto non solo a medici, farmacisti, veterinari e a chi opera nel settore erboristico e fitoterapico, ma anche ai consumatori che vogliano saperne di più su questa pianta dalle numerose propriet� .

Show description

Read Online or Download Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici PDF

Best italian books

Being Nude: The Skin of Images (Critical Studies in Italian by Jean-Luc Nancy, Federico Ferrari, Anne O'Byrne, Carlie PDF

What does it suggest to be nude? What does the nude do? In a sequence of continually amazing reflections, Jean-Luc Nancy and Federico Ferrari come across the nude as a chance for considering in a fashion that's stripped naked of all bought meanings and preconceived varieties. during engagements with twenty-six separate pictures, the authors convey how the nudes produced by way of painters and photographers reveal this bareness of concept and depart us bare at the verge of a feeling that's continuously nascent, continually fleeting, at the floor of the outside, at the floor of the picture.

New PDF release: Crittografia nel Paese delle Meraviglie

In passato, l’arte della “scrittura nascosta” (meglio nota come crittografia) period in keeping with lo più riferita advert un insieme di metodi according to nascondere il contenuto di un dato messaggio agli occhi di lettori non autorizzati. Oggi, l’evoluzione dei sistemi digitali ha generato nuovi scenari di comunicazione, richiedendo ai moderni crittografi di progettare crittosistemi che soddisfino requisiti di sicurezza complessi, ben oltre il requisito base di confidenzialità ottenibile attraverso l. a. “scrittura nascosta”.

Extra resources for Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici

Example text

1990). I polisaccaridi vengono immagazzinati nel protoplasta delle cellule parenchimatiche, nella polpa (parte centrale) della foglia di Aloe. Nel gel di aloe sono presenti anche aminoacidi e glicoproteine. La ricerca dell’azoto negli estratti come nel gel di aloe ha dato sempre risultati positivi. Studi piuttosto datati (1941-1948) hanno riportato l’l1,39% di azoto e il 2,9% di proteine, 36 Aloe valori riferiti rispettivamente al peso secco del tessuto più esterno delle foglie e del tessuto parenchimatico.

Aloe extractum siccum normatum: si tratta di un estratto standardizzato preparato utilizzando l’aloe delle Barbados o l’aloe del Capo, o una miscela di entrambi, mediante trattamento con acqua bollente. Il preparato è, se necessario, modificato in modo da contenere non meno del 19% e non più del 21% di derivati idrossiantracenici, espressi come barbaloina e calcolati con riferimento all’estratto secco; 3. Aloe capensis: si tratta di un succo concentrato ed essiccato ricavato dalle foglie di diverse specie di Aloe, soprattutto Aloe ferox Miller e suoi ibridi.

1997) Mucillagine Cromatografia Di 18 prodotti esaminati, 9 contenevano tra 0,22 e 1,30 mg/ml di mucillagine; in 2 la mucillagine era assente Bozzi et al. (2007) Acemannano NMR Di 9 prodotti esaminati, soltanto 3 contenevano quantità soddisfacenti di acemannano Nota: i prodotti che contengono tra 10 000 e 20 000 mucopolisaccaridi mostrano il più alto valore terapeutico. 7 Aloe gel: metodi per rivelare eventuali sofisticazioni o presenza di aloine Bibliografia Marker o altro Saccù et al. (2001) Composti volatili Tecnica di analisi Commento GC-MS Tecniche per identificare il tipo di Aloe utilizzato per la preparazione del prodotto finito Composti fenolici HPLC Kim et al.

Download PDF sample

Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici by Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini, Francesco Capasso


by Steven
4.1

Rated 4.34 of 5 – based on 29 votes